Tag: Piano di marketing

0 comments

Quando sviluppiamo un progetto sia che si tratti di aziende con cui già operiamo,  sia che si tratti di un primo lavoro per aziende “nuove”, ciò che rende riconoscibile il metodo ForzaVendis è l’approccio.

Nulla di rivoluzionario, ma in un mondo che offre ogni giorno novità tecnologiche si tende a perdere di vista COME lavorare in forza di COSA mostrare.

Il nostro approccio impone che qualsiasi progetto o programma di lavoro sia:

  1. dinamico: deve cioè potersi adeguare ai principali adeguamenti  che sicuramente si manifesteranno nel mercato (fattori esogeni) con la nostra azione
  2. adattativo: deve cioè adattarsi alle principali deviazioni che che si manifesteranno per le caratteristiche delle risorse umane destinate a gestirlo (fattori endogeni)

Personalmente ritengo che prima di scegliere un progetto o un programma sia importante investire del tempo per capire COME lavora una struttura.

Il come vi farà capire se sarà sinergica al vs modus operandi oppure se potrà creare tensioni all’interno del team con cui dovrà operare, lasciando al decisore l’ingrato compito di futuro mediatore tra interno ed esterno.